**Covid: Vissani, ‘i clienti mangiano all’aperto e poi… fanno la pipì dietro al cespuglio?’**

46

Roma, 26 apr. (Adnkronos) – “Non si può mangiare fuori, fa ancora freddo e se devono fare la pipì devo mandarli dietro al cespuglio dato che dentro al ristorante non possono entrare?”. Estremizza, Gianfranco Vissani, parlando con l’Adnkronos della riapertura dei ristoranti, da oggi consentita solamente all’esterno. Ma di una cosa è certo, lo chef che gestisce, a Baschi, in Umbria, ‘Casa Vissani’: “Si sono dimenticati di un po’ di cose, cose pratiche – sottolinea – Non si capisce inoltre la logica: perché ad esempio fuori dai bar si può stare solo in quattro a bere il caffè? Perché non pensano ad aiutare con sostegni veri i ristoranti? Perché non si pensa anche alla filiera? Ci sono produttori di vino che non vendono più una bottiglia e altri che si salvano per un pelo, soltanto perché esportano all’estero”.