Coworking a città della Scienza: al via il bando, aperte le iscrizioni

30

Nasce il primo spazio di coworking a Città della Scienza: un nuovo servizio destinato a singoli e a team di professionisti, creativi, startupper, designer, maker, programmatori e professionisti. Da lunedì 8 Nasce il primo spazio di coworking a Città della Scienza: un nuovo servizio destinato a singoli e a team di professionisti, creativi, startupper, designer, maker, programmatori e professionisti. Da lunedì 8 settembre è possibile consultare il bando e compilare il form di partecipazione. Partecipando alla call si ha la possibilità, in alternativa all’ufficio tradizionale, di utilizzare una postazione di lavoro in uno spazio comune, per vivere con la massima flessibilità, il sistema di opportunità e di networking di Città della Scienza e per condividere strumenti di lavoro, idee, esperienze, know-how, progetti, creando sinergie, contaminazioni, collaborazioni. Per il servizio di coworking, Città della Scienza mette a disposizione postazioni di lavoro in open space, dotati di scrivanie, sedie, wi-fi, scaffali, stampante, scanner, numero fisso comune, area relax, consultazione quotidiani e riviste disponibili e l’ utilizzo anche di annessi spazi comuni e all’aperto. A scelta e su prenotazione, sono disponibili anche due sale riunioni, “Adriano Olivetti” e “Maria Carolina Cortese”, per 6 ore al mese. È inoltre operativo un servizio di reception, vigilanza e pulizia degli spazi di coworking e delle aree comuni.