Credito, aumenta la richiesta di mutui in Campania: boom a Benevento con +17,3%

62


I primi 9 mesi del 2016 confermano il consolidamento, in atto ormai da tre anni, delle richieste di nuovi mutui e surroghe da parte delle famiglie italiane (vere e proprie istruttorie formali presentate agli istituti di credito, non semplici richieste di informazioni o preventivi online), che fanno registrare un positivo +11,6% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno. E’ il dato che viene fuori dall’ultimo aggiornamento del Barometro Crif che rileva l’andamento delle richieste di nuovi mutui raccolte dagli istituti di credito. Nello specifico, il mese di settembre ha visto un incremento più contenuto, pari a +6% rispetto allo stesso mese del 2015 (valore ponderato, a parità di giorni lavorativi) che però si era caratterizzato per una crescita superiore al 50% rispetto all’anno precedente, lasciando così alle spalle l’inattesa flessione rilevata nel bimestre giugno-luglio.
Per quanto riguarda la Campania nei primi 9 mesi dell’anno in corso il numero di richieste di nuovi mutui e surroghe ha fatto segnare una crescita del +8,9% mentre l’importo medio richiesto in regione si è attestato a 122.546 Euro, in sensibile crescita rispetto al 2015.
A livello provinciale, è Benevento ad aver fatto registrare l’incremento più sostenuto di domande presentate agli istituti di credito, con un +17,3% rispetto al pari periodo dello scorso anno, che la colloca al 18° posto della graduatoria nazionale. Segue Napoli, con un incremento del +9%. Avellino, invece, si posiziona all’ultimo posto nel ranking regionale con un incremento del +4,5%. Relativamente all’importo medio richiesto, è la provincia di Napoli a posizionarsi al primo posto in regione con 130.520 Euro (10° posto assoluto nella graduatoria nazionale), seguita da Salerno con 116.085 euro. Benevento, al contrario, è la provincia che ha fatto registrare il valore richiesto più contenuto, pari a 106.333 euro.