Credito: Crif, in III trimestre richieste imprese -8,3%, tornano a salire a ottobre

32

Roma, 17 nov. (Adnkronos) – Dopo aver fatto segnare una crescita del +79,3% nel II trimestre dell’anno, sulla spinta anche delle misure di stimolo varate dal Governo per contenere gli impatti causati dall’emergenza sanitaria sull’economia reale, l’ultimo aggiornamento prodotto sul patrimonio informativo di Eurisc – il Sistema di Informazioni Creditizie di Crif, mostra nel III trimestre dell’anno un calo dell’8,3% delle richieste di credito presentate dalle imprese italiane rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A partire dall’inizio di ottobre, in concomitanza con l’aumento dei casi di contagio di Covid-19 e i timori di nuovi provvedimenti restrittivi, le imprese hanno però ripreso a rivolgersi in modo sostenuto alle aziende di credito per soddisfare le proprie esigenze di liquidità, facendo toccare il picco nell’ultima settimana del mese (+28%).