Credito, in Campania boom di mutui (+53,3%) e prestiti finalizzati (+10,2%)

18

Nel 2015 la domanda di mutui ha fatto segnare una crescita robusta, pari a +53,3%. Per quanto riguarda i prestiti, invece, le due forme tecniche confermano dinamiche sostanzialmente differenti, con il numero delle richieste di prestiti finalizzati che ha fatto registrare una crescita del +12,1%, mentre per i prestiti personali la variazione rispetto all’anno precedente è stata nuovamente negativa, con un -1,5%. Sono i dati che emergono dall’analisi periodica del Barometro Crif.



LA DOMANDA DI MUTUI IN CAMPANIA
Per quanto riguarda la Campania, dallo studio di CRIF emerge come il numero di domande di mutuo inoltrate dalle famiglie agli istituti di credito nel corso del 2015 abbia visto una crescita del +55,9%, superiore alla media nazionale (+53,3%). La provincia che ha fatto segnare l’incremento più sostenuto in regione è stata Avellino, con un eloquente +60,9%, seguita da Napoli con un +56,8%. All’ultimo posto della graduatoria regionale, seppur con una variazione non dissimile, si colloca Salerno, con un +52,9%.  Relativamente agli importi medi richiesti, è invece la provincia di Napoli a guidare la classifica regionale, con 130.335 Euro, seguita a distanza da Salerno, con 117.499 Euro. Il valore medio più contenuto, al contrario, è stato quello rilevato nella provincia di Benevento, con 106.528 Euro.

PRESTITI FINALIZZATI
Per quanto riguarda il numero di richieste di prestiti finalizzati all’acquisto di beni/servizi (quali auto e moto, arredo, elettronica ed elettrodomestici, ma anche viaggi, spese mediche, palestre ecc.), la Campania ha fatto segnare nel 2015 una crescita pari a +10,2%, al di sotto della variazione rilevata a livello nazionale (+12,2%). Scendendo maggiormente nel dettaglio, Caserta guida il ranking regionale con un aumento del +13,4%, seguita da Salerno (+11,7%). Napoli e Benevento sono, al contrario, le province che hanno fatto segnare la variazione più contenuta in regione, rispettivamente con +9,6% e +5,5%. In termini di importo richiesto, invece, la media per i prestiti finalizzati richiesti in regione è stata pari a 4.118 Euro, con tutte le province che hanno fatto registrare una crescita significativa rispetto al 2014. Nello specifico, Benevento è stata la provincia ad aver fatto rilevare il valore più consistente, con 4.860 Euro. L’importo medio più contenuto, invece, è stato registrato a Napoli, con 3.926 Euro.

PRESTITI PERSONALI
Per la forma tecnica dei prestiti personali nell’anno appena concluso, la Campania ha fatto registrare un calo nel numero di richieste rilevate, pari al -6,6%, un dato decisamente peggiore rispetto alla media nazionale (-1,5%). In Regione, Benevento è risultata la provincia che ha fatto segnare la contrazione più forte, con un -8,5% rispetto al 2014, seguita a breve distanza da Napoli (-8,0%). Caserta è, al contrario, la provincia con il calo meno significativo della domanda di prestiti personali, pari a -1,4%. Infine, per quanto riguarda l’importo medio dei prestiti personali richiesti, con 11.721 Euro, Salerno si è posizionata al primo posto in Regione. All’estremo opposto, si colloca Napoli con 11.370 Euro.