Cremona: case d’appuntamento con ‘triage’ anti Covid, due arresti

22

Milano, 8 mar. (Adnkronos) – Per attirare la clientela anche in pieno lockdown e per non perdere il giro di affari, avevano organizzato le case di appuntamento con un vero triage sanitario. La tenutaria, dopo una valutazione sull’apparente stato di salute del cliente e ricevuto il denaro, lo portava in un disimpegno dove gli misurava la temperatura con un termometro digitale, disinfettando le calzature. Dopo essere stato igienizzato e fornito di mascherina, veniva introdotto nell’area trattamento “massaggi” per ricevere la prestazione sessuale pattuita. Funzionavano così due case di incontri a Cremona e a Crema, gestite da un 73enne di Mede (Pavia) e la convivente di 52 anni, cinese, arrestati dai carabinieri di Cremona per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.