Cremonini, per l’ad “Opportunità per i Roadhouse Restaurant anche al Sud”

137

Fidenza (Parma), 9 mag. (AdnKronos) – “Il segreto è dare della buona qualità a un prezzo ragionevole, con un servizio fatto con sorrisi e giovani che collaborano con noi. Il prossimo obiettivo è vederci al duecentesimo”. Vincenzo Cremonini, presidente di Roadhouse e amministratore delegato del gruppo Cremonini, commenta così l’apertura a Fidenza, in provincia di Parma, del 100esimo ristorante di carni alla griglia tutta italiana.

Roadhouse Restaurant è presente in 11 regioni – i locali si concentrano per lo più al Nord e al Centro -, ma sottolinea Cremonini “Abbiamo aperto un locale a Palermo e al Sud stiamo iniziando a valutare opportunità di sviluppo. E’ chiaro che nella dinamica aziendale abbiamo avuto come priorità il Nord, abbiamo sviluppato negli ultimi 5 anni il Centro e adesso stiamo guardando opportunità al Sud”, spiega a margine dell’inaugurazione.

Roadhouse “chiuderà oltre i 160 milioni di fatturato, impieghiamo 2.600 dipendenti con un’età media di 23 anni, quindi è un’azienda giovane. E’ da quando abbiamo aperto il quarto ristorante che è una società in utile che cresce e rinveste tutto il free cash flow per le opportunità e il successo che l’azienda merita di avere”, conclude.