Cresce la raccolta dei comuni EcoCampioni

48

Punto della situazione della raccolta differenziata di carta e cartone nella Regione stamane a San Giorgio a Cremano (in provincia di Napoli): si è svolto oggi l’incontro Annuale dei Comuni Ecocampioni Punto della situazione della raccolta differenziata di carta e cartone nella Regione stamane a San Giorgio a Cremano (in provincia di Napoli): si è svolto oggi l’incontro Annuale dei Comuni Ecocampioni della Campania, con le testimonianze dei Comuni più virtuosi delle province di Benevento, Salerno e Napoli. Con l’occasione sono stati presentati i risultati dello studio “EcoCampioni: performance a confronto” commissionato da Comieco e condotto da Giovanni De Feo, Professore del Dipartimento di Ingegneria Industriale presso l’Università degli Studi di Salerno. Lo studio, che prende in considerazione 21 Comuni EcoCampioni della Campania, ha evidenziato risultati molto soddisfacenti. Nel 2013 la raccolta congiunta media nelle 3 province analizzate è stata infatti nettamente superiore rispetto alla media regionale. Nella provincia di Benevento sono stati raccolti 28,3 kg per abitante (+98% rispetto al dato regionale), mentre nella provincia salernitana si è registrato un procapite medio di 32,2 kg (+125%); infine, tra gli Ecocampioni napoletani, il dato di raccolta per abitante è pari a 25,8 kg (+80%). A queste ottime performance si accompagnano altrettanto importanti risultati di natura economica: l’attuale ricavo per i Comuni campani connesso alla raccolta differenziata (sia congiunta che selettiva) è stato calcolato intorno ai 5 milioni di euro. Lo studio ha evidenziato che nell’area ci sono ancora importanti quantità da intercettare: circa 7.800 tonnellate di carta e cartone stimate nel residuo secco indifferenziato potrebbero portare un ulteriore ricavo per i Comuni di circa 1.800.000 €, di cui 1.320.000 € derivanti dal risparmio dei costi di smaltimento in discarica. “Il Club dei Comuni EcoCampioni nasce per valorizzare le esperienze dei Comuni, oggi ben 75, che raggiungono risultati di eccellenza nella raccolta differenziata di carta e cartone, tali da diventare un modello di riferimento per tutti gli altri” dichiara Carlo Montalbetti, Direttore Generale Comieco. “La Campania nel 2013 è stata la prima Regione del Sud per la raccolta di materiale cellulosico con 169.000 tonnellate totali. Comieco ne ha preso in gestione oltre l’80% trasferendo ai convenzionati 6 milioni e 863 mila euro di corrispettivi per i servizi organizzati di raccolta differenziata comunale”. Durante l’incontro è stato presentato ufficialmente anche il nuovo Bando Comieco che il Consorzio mette a disposizione dei Comuni EcoCampioni per il finanziamento di attività di comunicazione a sostegno della raccolta differenziata di carta e cartone. Il Bando prevede l’assegnazione di 3 finanziamenti: al 1° classificato € 15.000, al 2°classificato € 7.000, al 3° classificato € 3.000.