Creval, 60 milioni in fondo Atlante

197

(ANSA) – MILANO, 15 APR – Il Credito Valtellinese partecipa al fondo Atlante con un investimento di 60 milioni di euro.
    L’istituto spiega che questa operazione potrà consentire di supportare l’avvio di un nuovo e qualificato investitore nel mercato degli Npl, contribuendo a migliorare la liquidità degli scambi e ad allineare progressivamente domanda e offerta.
    L’operazione per Creval si inserisce nel contesto delle azioni strategiche preordinate a ridurre gli npl. Il Fondo Atlante, rileva l’istituto, potrà essere un interlocutore importante anche per il Creval, nell’obiettivo di valorizzare al meglio i crediti deteriorati del gruppo, con particolare riferimento a quelli garantiti da asset immobiliari.(ANSA).
   

(ANSA) – MILANO, 15 APR – Il Credito Valtellinese partecipa al fondo Atlante con un investimento di 60 milioni di euro.
    L’istituto spiega che questa operazione potrà consentire di supportare l’avvio di un nuovo e qualificato investitore nel mercato degli Npl, contribuendo a migliorare la liquidità degli scambi e ad allineare progressivamente domanda e offerta.
    L’operazione per Creval si inserisce nel contesto delle azioni strategiche preordinate a ridurre gli npl. Il Fondo Atlante, rileva l’istituto, potrà essere un interlocutore importante anche per il Creval, nell’obiettivo di valorizzare al meglio i crediti deteriorati del gruppo, con particolare riferimento a quelli garantiti da asset immobiliari.(ANSA).