Crisi, Spi-Cgil: 6 mln di pensionati aiutano economicamente famiglie

39

Pensionati “generosi”, perno del welfare italiano. Sono 6 milioni quelli che, pur tra mille difficolta’, aiutano economicamente le proprie famiglie per una spesa totale di circa 10 miliardi di euro all’anno. Molti di meno sono invece quelli che si fanno aiutare, visto che 14 milioni non ricevono alcun sostegno economico da parenti stretti, un milione e mezzo lo riceve sporadicamente e solo 300mila costantemente. E’ quanto emerge dalla ricerca “Sogni e bisogni dei pensionati” realizzata da Fondazione Di Vittorio e Tecne’ per lo Spi-Cgil in vista della manifestazione indetta dai sindacati per sabato 16 novembre al Circo Massimo a Roma. Il rapporto indica inoltre che sono 3 milioni i pensionati che hanno in famiglia e a proprio carico una persona non autosufficiente. Il 92% ritiene che le risposte fornite dal sistema pubblico al tema della non autosufficienza non siano assolutamente adeguate. L’84% pensa che di questo debba farsi carico la fiscalita’ generale. Inoltre, l’80% ritiene che la risposta da dare ai bisogni assistenziali e sanitari di una persona non autosufficiente debba consistere in un mix di trasferimenti monetari e di servizi, il 14% in servizi qualificati e diffusi e il 2,5% solo in trasferimenti monetari.