Crolla mercato auto: -25% a settembre

6

Roma, 1 ott. – (AdnKronos) – Dopo la ‘corsa’ di agosto – +9,65%, per via delle ultime immatricolazioni di esemplari con omologazioni pre-standard WLTP – il mercato italiano dell’auto fa registrare a settembre una brusca frenata con , pari a un calo del 25,37% rispetto allo stesso mese del 2017, quando le auto vendute furono 167.469. Lo comunica il Mit segnalando come nei primi nove mesi il totale è di 1.491.261 esemplari con un calo del 2,81% rispetto al periodo gennaio-settembre 2017 (allora furono immatricolate 1.534.349 unità).

Sul fronte dell’usato a settembre sono stati registrati 339.354 trasferimenti di proprietà con un calo del 7,94% rispetto al 2017, mentre il totale da inizio anno è di 3.291.928 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di -3,47% rispetto a gennaio-settembre 2017, durante il quale ne furono registrati 3.410.245.

Quasi tutti i principali marchi fanno segnare cali a doppia cifra, dal -10,24% di Mercedes al -51,17% di Audi. Pochi i marchi in controtendenza, come Kia (+11,19%) e Volvo (+38,90%) grazie anche al lancio di nuovi modelli di punta.