Crollo in chiesa, si indaga per disastro colposo

10

Roma, 31 ago. – (Adnkronos) – Si indaga per disastro colposo dopo il avvenuto ieri pomeriggio a pochi metri dal Campidoglio. A coordinare l’inchiesta il procuratore aggiunto di Roma Nunzia D’Elia. L’area interessata dal crollo è stata posta sotto sequestro. La procura disporrà una consulenza tecnica per ricostruire quanto accaduto.

In relazione al crollo, riferisce il Mibac in una nota, il segretario generale del Mibac, Giovanni Panebianco, di intesa con il ministro dei Beni Culturali, Alberto Bonisoli, “intende avviare un’immediata ispezione presso la Soprintendenza Speciale di Roma per acquisire la documentazione relativa alle caratteristiche e alle tipologie di intervento eseguite negli ultimi anni, per un dettagliato accertamento degli aspetti di pertinenza del ministero”.

E’ stata intanto recuperata la tela di Carlo Maratta ‘La Natività’ che era custodita nella chiesa. L’opera è stata messa in sicurezza ed estratta dalla chiesa con l’aiuto di un braccio meccanico. Tutte le opere presenti all’interno della chiesa sono state recuperate e trasferite negli uffici del Vicariato. Si tratta di 25 oggetti d’arte. Le opere principali, tutte intatte, sono state messe in sicurezza, solo due candelabri hanno avuto lievissimi danni in seguito al crollo.