Csel, oltre 101mila le partecipazioni detenute da enti locali, 75% nel Nord Italia

13

Roma, 30 ago. (Adnkronos) – Ammontano a 101.478, di cui 23.154 dirette e 78.324 indirette, le partecipazioni detenute dalle amministrazioni territoriali. Tra le Regioni che detengono in assoluto più organismi partecipati (società e non) svetta la Lombardia con 1.048 su 7.154 (circa 1 su 7), seguita dall’Emilia-Romagna con 587, la Toscana con 560, il Piemonte con 528 e il Veneto con 497. Sono alcuni dei dati che emergono dal dossier messo a punto da Centro Studi Enti Locali (Csel) per l’Adnkronos alla luce della recente indagine sugli organismi partecipati dagli enti territoriali e sanitari, pubblicata dalla Corte dei conti, che ha riaperto il dibattito sul ruolo delle società pubbliche e la loro capacità di incidere positivamente per la ripresa del Paese.