Ctp, approvato l’atto d’indirizzo per il risanamento dell’azienda

115

Il sindaco metropolitano di Napoli, Luigi de Magistris, ha approvato oggi la delibera che contiene l’atto di indirizzo sulle prospettive dell’azienda Ctp nel triennio 2019-2021. La Compagnia Trasporti Pubblici, partecipata al 100% dalla Citta’ Metropolitana di Napoli, ha vissuto in questi ultimi anni gravi difficoltà finanziarie e gestionali che hanno reso difficile la mobilita’ in zone dell’hinterland napoletano e incerte le prospettive occupazionali dei dipendenti. Con l’atto d’indirizzo approvato oggi la Citta’ Metropolitana punta al risanamento dell’azienda “e si assume un ulteriore impegno – sottolinea il sindaco de Magistris – per garantire continuita’ e gettare le basi per un sostanziale miglioramento di una importante parte del trasporto pubblico napoletano. Se tutti faranno la propria parte si potra’ iniziare a scrivere una nuova pagina nella tormentata vicenda del Ctp”. L’atto d’indirizzo su Ctp prospetta l’avvio delle procedure per la ricapitalizzazione della societa’ e un trasferimento straordinario di risorse. Coerentemente con il piano industriale e con quello di risanamento si contempla anche il raggiungimento, entro tre anni, di un equilibrio finanziario della società.