Cultura, al via il primo concorso nazionale di video making per studenti

33

Dopo le 10 videolezioni seguite da migliaia di studenti e docenti di tutta Italia, inizia la fase finale della prima accademia di video making per scuole superiori, realizzata grazie ai fondi destinati dal Miur e dal Mibac del bando “Cinema per la scuola” e coordinata dal liceo Malpighi, Fondazione cineteca di Bologna, Romanae Disputationes, associazione Tokalon e Parole O_Stili. Il primo concorso nazionale di video making e’ dedicato al tema “La vita rinasce in un incontro”, i cui vincitori parteciperanno al festival di Bologna “Il Cinema Ritrovato”, organizzato dalla Fondazione Cineteca di Bologna.
Il concorso è gratuito e aperto a tutti gli studenti delle scuole superiori italiane. È possibile iscriversi sia come singolo studente sia come team (fino a un max di 15 studenti per team, anche frequentanti classi e scuole diverse); ciascuno studente o team iscritto dovrà realizzare un video non superiore a 6 minuti (pena esclusione). L’iscrizione al concorso dev’essere effettuata entro martedì 30 aprile 2019 sul sito di AVM2019: https://videomakingacademy.it/. Il termine inderogabile per la consegna degli elaborati sono le ore 23.59 del 25 maggio 2019. L’obiettivo del progetto è promuovere nella scuola e nella società italiana una comunicazione non ostile e favorire la diffusione di buone pratiche attraverso l’uso delle nuove tecnologie.