Cultura, Guerri: Quella di destra soffocata. Nessun posto in atenei, giornali e Rai

79
in foto lo storico Giordano Bruno Guerri (Imagoeconomica)

“La cultura di destra è in ritardo nella sua affermazione perché è stata soffocata. Non si ottenevano posti universitari, nei giornali o a Rai 3 se si era manifestamente di destra. Per cui qualcuno rinunciava a esibire la sua idea o la nascondeva sotto il tappeto, e questo non fa bene agli studi”. Queste le parole del presidente del Vittoriale degli italiani e storico Giordano Bruno Guerri ad Agorà, su Rai 3.