Cultura: Rampi (Pd), ‘tax credit musica per investimenti in creatività’

11

Roma, 3 nov (Adnkronos) – “Con la pubblicazione in GU del DM sul Tax credit musica si chiude un cerchio importante. Il nuovo provvedimento estende l’agevolazione a tutte le opere musicali (non solo opere prime o seconde), amplia il plafond del regime de minimis (sino a 800 mila euro nel triennio) e stabilizza “una semper” il tax credit dando prospettiva e visione pluriennale per la filiera”. Lo dice il senatore Roberto Rampi, capogruppo Pd in commissione Cultura a palazzo Madama.