Cultura: Salvini, ‘no a ottusa cappa sinistra, tutto può e deve essere detto’

9

Roma, 10 giu. (Adnkronos) – “La libertà va tutelata, le corbellerie più incredibili devono poter essere dette e confutate, i libri con le opinioni più astruse debbono poter essere scritti, pubblicati e venduti e semmai confutati con altri libri, con altre teorie. Abbiamo vissuto dieci giorni di processo non a Galielo, perchè siamo nel 2021, ma a Pio e Amedeo”. Lo ha sottolineato il segretario della Lega, Matteo Salvini, intervenendo al convegno ‘free speech, una battaglia liberale’.