Cura a base di Aglianico contro il Covid 19: finalmente c’è il via libera

2102

di Antonio Iesce

Anche dall’Aglianico la cura anti Covid 19. Naturalmente c’è bisogno di cautela, però il Comitato etico dell’azienda ospedaliera dei Colli di Napoli per la cura anti-Covid 19 ha dato il via libera alla sperimentazione di una miscela di polifenoli a base di resveratrolo estratto appunto dalle vinacce dell’ Aglianico. E’ una miscela già brevettata come nutraceutico col nome di Fluxovas. Anche l’Aifa, che in un primo momento aveva negato il via libera, ha poi chiarito che i nutraceutici non necessitano di autorizzazione, al contrario dei farmaci. Come ben si sa l’Aglianico è assai ricco di resveratrolo. Pertanto le premesse scientifiche ci sono tutte per avviare questa sperimentazione che potrebbe riservare sorprese interessanti. Che dire? Aglianico Virum Pugnat!