Cuzzilla (Cida): “Serve Governo subito per vincere grandi sfide, risposte concrete alle priorità”

16

(Adnkronos) – “Ripartire dalle priorità del Paese per affrontare le grandi sfide. Per questo è essenziale che il Governo si formi subito”. Questo l’appello di Stefano Cuzzilla, presidente di Cida, la rappresentanza della dirigenza e le alte professionalità di tutti i settori socio produttivi, pubblici e privati. “Non possiamo più permetterci instabilità. Gli attuali scenari, nazionali ed internazionali, richiedono azioni immediate e un’assunzione di responsabilità dinanzi ai reali problemi che investono il Paese, come quello prioritario del caro energia”, continua.  

“E’ necessario che il prossimo Governo impieghi al più presto tutti i fondi europei per contrastare il caro bollette e venire in soccorso alle famiglie e alle imprese. La crisi energetica, acuita dal conflitto in Ucraina – prosegue Cuzzilla- ha mostrato tutta la debolezza del nostro Paese legata all’approvvigionamento energetico ma, al contempo, rappresenta anche una opportunità da cogliere per dare slancio ad una vera rivoluzione tecnologica e ambientale che faccia della sostenibilità un’idea produttiva. Per ottenere questo è indispensabile l’inserimento di manager competenti in grado di favorire un reale cambio di passo”. 

“Bisogna dare risposte concrete ai grandi temi del momento: energia, pensioni, sanità e scuola. I manager ci sono -conclude Cuzzilla- e sono pronti a collaborare dando il loro apporto da subito in sinergia con il nuovo Governo. Cida sta già lavorando in quest’ottica e faremo le nostre proposte in occasione dell’assemblea che si terrà il 15 novembre”.