Cybersecurity, Zte: “E’ priorità, da noi massima trasparenza”

9

Shenzen, 19 feb. (AdnKronos) – In qualità di fornitore globale di apparecchiature e soluzioni per le telecomunicazioni, il colosso cinese ZTE ritiene che “il tasso di sicurezza che fornisce ai propri clienti venga sempre anteposto agli interessi commerciali e che le caratteristiche di sicurezza dei prodotti siano sempre soddisfatte”. E’ la posizione del gruppo espressa dal responsabile della sicurezza, Zhong Hong.

“Le minacce alla sicurezza informatica sono un problema di tutti e i nostri stessi clienti si trovano ad affrontarle con noi” premette il manager. “La continua gestione della sicurezza informatica di ZTE negli ultimi anni ha fornito ai clienti un meccanismo olistico di garanzia della sicurezza end-to-end che consente a prodotti e servizi di resistere a qualsiasi attacco informatico” prosegue.

ZTE, spiega, “è disposta a comunicare e cooperare con operatori, autorità di regolamentazione, partner commerciali e altre parti interessate in modo aperto e trasparente, rispettare le leggi e i regolamenti pertinenti, rispettare i diritti e gli interessi legittimi dei clienti e degli utenti finali e migliorare continuamente la gestione e gli aspetti tecnici e pratici”. La società, ricorda Zhong Hong, sta conducendo un programma di assicurazione della sicurezza informatica, “ZTE Cybersecurity Governance”. La sua visione è “security in blood, fiducia attraverso la trasparenza”. L’obiettivo finale è fornire ai clienti la massima sicurezza.