Cybersicurezza e giornalismo: domani il corso di Pierguido Iezzi per l’OdG della Campania

64
in foto Pierguido Iezzi, tra i massimi esperti italiani di cybersicurezza, dark web e deep web
Uno dei maggiori esperti italiani di cybersicurezza, dark web e deep web, Pierguido Iezzi, terrà domani, mercoledì 16 novembre, un corso per la formazione professionale dei giornalisti iscritti all’Ordine regionale della Campania.
La lezione si svolgerà dalle 10:00 alle 13:00 all’Hotel Mediterraneo di Napoli e affronterà un tema sempre più all’attenzione delle cronache, con l’obiettivo di fornire strumenti, tecniche e metodologia per le attività di ricerca e intelligence delle fonti aperte su internet.  In particolare, verrà introdotto il concetto di OSINT (open source intelligence), saranno analizzati gli strumenti e le tecniche di analisi delle fonti aperte, si spiegherà chi utilizza l’OSINT e con quali finalità, cosa e dove cercare, l’uso dei motori di ricerca e si concluderà con un cenno alla distinzione tra web, dark web e deep web. Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di identificare informazioni e dati relativi ad eventi, figure fisiche e società.
“L’esercizio di una corretta informazione nella professione giornalistica – dichiara Pierguido Iezzi, CEO di Swascan, parte del polo cyber di Tinexta Group – necessità sempre di più di conoscenze e nozioni riguardanti il mondo della cybersicurezza, sempre più pervasivo nel contesto attuale in cui è fondamentale saper valutare correttamente fatti, realtà e affidabilità delle fonti”.