I cyborg del futuro? Saranno costruiti con la melanina. La ricerca made in Napoli

54

I futuri cyborg potrebbero essere costruiti con la melanina, la sostanza che colora naturalmente pelle, capelli e occhi. Un gruppo di ricerca italiano è riuscito a modificarne la struttura ottenendo una versione che è un ottimo conduttore elettrico da utilizzare come interfaccia tra dispositivi elettronici e tessuti viventi. Descritto sulla rivista Frontiers in Chemistry, il risultato si deve ai ricercatori coordinati da Alessandro Pezzella, dell’università Federico II di Napoli, e da Paolo Tassini, dell’Enea a Portici. La principale funzione del materiale, che è biocompatibile, “sarà la realizzazione di elettrodi da inserire nel tessuto vivente, per esempio per stimolare il tessuto nervoso danneggiato o per leggere l’attività elettrica degli organi”, spiega all’AnsaPezzella. Ma ci vorranno almeno 3 anni prima di sperimentare il materiale in queste applicazioni, “in quanto – aggiunge il ricercatore – il risultato che abbiamo ottenuto e’ di ricerca di base e servono prove su tessuto e poi in vivo”.