Da idee originali a imprese: gara dell’incubatore sannita

16

Servizi, assistenza e spazi gratuiti per l’insediamento di imprese hi-tech all’interno dell’incubatore sannita: il Parco Scientifico e Tecnologico di Salerno e Benevento apre il bando per la selezione di nuove iniziative Servizi, assistenza e spazi gratuiti per l’insediamento di imprese hi-tech all’interno dell’incubatore sannita: il Parco Scientifico e Tecnologico di Salerno e Benevento apre il bando per la selezione di nuove iniziative nel settore dell’Information and Communication Technology. Saranno messi a disposizione 6 locali di circa 30 metri quadri per soggetti con idee e progetti imprenditoriali innovativi, anche di spin-off da ricerca o da impresa; start-up costituite da meno di due anni operanti in settori ad elevato impatto tecnologico; imprese costituite da più di due anni con programmi di investimento innovativi. Il termine ultimo per inviare la domanda è fissato per il 22 aprile prossimo. Documenti Alle domande dovranno essere allegati un business plan dell’impresa o dell’idea imprenditoriale su base triennale, che comprenda lo sviluppo tecnologico e le prospettive di mercato e finanziarie; curricula dettagliati degli imprenditori; copia del certificato di iscrizione nel Registro delle imprese contenente la dicitura antimafia e copia dell’ultimo bilancio approvato. Domande Le domande dovranno essere presentate via posta o consegnate a mano al Parco Scientifico e Tecnologico di Salerno e delle Aree Interne della Campania, in Via Madonna di Fatima, 194 – 84129 Salerno (SA) oppure alla sede di Benevento, Viale San Lorenzo, 82100 Benevento. L’indirizzo di posta elettronica cui ci si potrà rivolgere anche per informazioni e assistenza è ivalentino@pstsa.it. Criteri Sei i criteri di selezione delle iniziative imprenditoriali da insediare nell’incubatore, sulla base dei quali verrà assegnato un punteggio massimo di 40 punti: grado di innovatività; sostenibilità economico-finanziaria; curriculum professionale del proponente; coerenza con la strategia dell’incubatore; prospettive di mercato del settore cui l’iniziativa si riferisce; ricadute del progetto nel contesto economico-produttivo locale. Servizi L’incubatore mette a disposizione delle imprese insediate un sistema articolato di servizi. Tra quelli di base rientrano l’uso in concessione di un locale/spazio produttivo; assistenza segretariale; uso di attrezzature comuni presenti nella struttura (fax, fotocopiatrice, ausili multimediali); facilitazioni informatiche (server, accesso a Internet, spazio web nel sito istituzionale del Pst, posta elettronica); uso programmato e non esclusivo di sala conferenza, sala formazione, sala multimediale, sala riunioni per un numero massimo di 30 giornate all’anno; assistenza pre-progettuale per lo sviluppo di iniziative di R&S, innovazione e formazione; orientamento all’identificazione di opportunità di finanziamento; assistenza per l’accesso ai laboratori di ricerca.
Bando_PST_incubatore_19022008.pdf.pdf