Da Palermo a New York. Italpress per i 35 anni approda nella Grande Mela

32

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Dalla Sicilia a New York. Un passo dopo l’altro. L’Italpress festeggia un’altra tappa del suo cammino di crescita, e lo fa stavolta nella Grande Mela. In occasione del trentacinquesimo compleanno l’agenzia di stampa fondata e diretta da Gaspare Borsellino inaugurerà anche il nuovo ufficio di corrispondenza, proprio nel cuore di New York.
Martedì 10 ottobre, alle 17 (ora locale), in One William Street, sede newyorkese di Intesa Sanpaolo, si terrà il talk “Informazione globale e made in Italy. Quando l’eccellenza non ha frontiere”, moderato dal giornalista Claudio Brachino, responsabile video dell’Italpress.
Dopo i saluti di Pierpaolo Monti, Country manager Usa & Americas di Intesa Sanpaolo, di Mariangela Zappia, ambasciatrice d’Italia negli Stati Uniti, del direttore responsabile Gaspare Borsellino e del direttore editoriale Italo Cucci, interverranno Giorgio Mulè, vice presidente della Camera dei Deputati, il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, il ministro del Made in Italy Adolfo Urso (in collegamento da remoto), e Alberto Barachini, sottosegretario all’Editoria.
A seguire, la prima edizione degli Italpress Awards. I riconoscimenti saranno assegnati a Fabrizio di Michele, console generale d’Italia a New York; Kamel Ghribi, presidente di GKSD Investment Holding; Mauro Porcini, Senior Vice President e Chief Design Officer di PepsiCo; Robert Allegrini, presidente della Niaf, la National Italian American Foundation.
“Trentacinque anni sono una meta importante ma mi piace pensare che quelle che celebriamo oggi sono anche le tappe che dovranno ancora venire: una dimensione internazionale che per noi è già realtà – afferma il direttore responsabile dell’Italpress, Gaspare Borsellino -. E la scelta di New York non è casuale. Dopo le redazioni e gli studi televisivi di Palermo, Roma e Milano, inauguriamo il nostro nuovo ufficio di corrispondenza che ci consentirà di dare ancora più risalto al dna glocal di un’agenzia di stampa sempre più crossmediale: primo importante appuntamento le Presidenziali Usa 2024. E Italpress ci sarà”.

– Foto Italpress –

(ITALPRESS).