Da venerdì via la mascherina all’aperto. Ma non in Campania. De Luca: obbligatoria fino a marzo

109
in foto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca (Imagoeconomica)

La Campania non si adeguerà alle prescrizioni del Governo in merito all’obbligo della mascherina all’aperto. Da venerdì via in tutt’Italia ma non all’ombra del Vesuvio. Per il presidente della Regione Vincenzo De Luca, infatti, la mascherina “non è un grande sacrificio” e i cittadini campani dovranno continuare a portarla anche all’aperto, almeno fino alla fine del mese di marzo. “Teniamola qualche settimana in più in Campania, così stiamo un po’ più tranquilli”, ha dichiarato De Luca a margine di un sopralluogo all’aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi, confermando che in regione sarà prolungato l’obbligo di indossare la mascherina anche dopo l’11 febbraio. “Quindi almeno per il mese di febbraio continuiamo a mantenere le mascherine. Manterremo l’obbligo in Campania. Cerchiamo di arrivare alla fine dell’emergenza che è prevista, in Italia, alla fine del mese di marzo”, spiega.