Da Zagrebelsky ad Amato: al Suor Orsola in cattedra i maestri del diritto

175
in foto Giuliano Amato

Dal notaio al magistrato: come cambiano le professioni giuridiche nell’era della tecnologia. Sarà “Il giurista 2.0” il tema del nuovo ciclo di Lezioni Magistrali ideate e promosse dal Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli dove ha sede l’unico corso di laurea magistrale in Giurisprudenza a numero programmato nel Mezzogiorno.
Appuntamento inaugurale fissato per martedì 15 marzo alle ore 15.30 con la lectio magistralis del presidente emerito della Corte Costituzionale, Gustavo Zagrebelsky, dedicata al tema “La professione del giurista”. Una lezione che sarà introdotta dal Rettore del Suor Orsola, Lucio d’Alessandro, e dal direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, Tommaso Edoardo Frosini, e che prenderà le mosse dalle riflessioni contenute nell’ultimo volume di Zagrebelsky ,“La giustizia come professione” (Einaudi, 2021). Un volume che evidenzia luci e (molte) ombre sulla figura del giurista oggi.
Quello con le lezioni magistrali del Suor Orsola rappresenta ormai un appuntamento ben consolidato nel panorama giuridico nazionale. Giunto alla sua diciassettesima edizione quest’anno si svolgerà in streaming sulla piattaforma Google Meet e con accesso libero a tutti sulla pagina Facebook del Suor Orsola (www.facebook.com/unisob).

Il programma completo, partecipazione degli studenti iscritti ai test d’ingresso
“Nella società digitale del XXI secolo si assiste, a seguito dell’affermarsi della tecnologia, a un nuovo modo di essere del diritto e, conseguentemente, ad un processo di metamorfosi della figura del giurista come umanista in quella del giurista tecnologico. Il nuovo compito del giurista 2.0 è quello di farsi interprete delle trasformazioni che si stanno verificando nella società sulla base dello sviluppo della tecnologia e dell’impatto che questa sta avendo sul diritto e sui diritti”. Così il costituzionalista Tommaso Edoardo Frosini, direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università Suor Orsola Benincasa, presenta gli scenari di riflessione delle lezioni magistrali che rappresentano ogni anno in seno al Dipartimento sia una parte essenziale delle sue attività didattiche sia una riflessione costante ed aperta al servizio dell’intera comunità giuridica nazionale. E quest’anno saranno invitati a seguire le lezioni magistrali anche tutti gli studenti delle scuole secondarie superiori già iscritti al test d’ingresso per l’immatricolazione al Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza del Suor Orsola (previsti dal 21 al 31 Marzo 2022, con iscrizioni aperte fino al 30 Marzo). Dopo la lectio inauguralis di Zagrebelsky le lezioni magistrali del Suor Orsola proseguiranno per altri quattro appuntamenti sempre in diretta streaming su www.facebook.com/unisob (calendario completo su www.unisob.na.it/eventi). Si alterneranno in cattedra al Suor Orsola fino al 12 Aprile Piergaetano Marchetti, professore emerito di diritto commerciale all’Università Bocconi di Milano (il notaio 2.0, 23 Marzo), Giovanni Fiandaca, professore emerito di diritto penale all’Università degli Studi di Palermo (il magistrato 2.0, 30 Marzo), Guido Alpa, professore emerito di diritto civile all’Università Sapienza di Roma (avvocato 2.0, 6 Aprile) e il presidente della Corte Costituzionale, Giuliano Amato (il giurista giudice delle leggi, 12 Aprile). Tutte le lezioni saranno raccolte nella collana “Lezioni Magistrali” del Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università Suor Orsola Benincasa pubblicata per i tipi della Editoriale Scientifica della quale fanno già parte tutte le lezioni magistrali dei primi sedici cicli. Una prestigiosa raccolta che ha superato il traguardo dei cento volumi.

Programma completo: www.unisob.na.it/eventi

Diretta streaming libera: www.facebook.com/unisob/live

Per partecipare al Meet: registrarsi su www.unisob.na.it/eventi

in foto Tommaso Edoardo Frosini