Dagli Occhi di un Foodblogger: Omu Sushi, un’esperienza diversa dal solito per chi non può mangiare pesce

170
(dal profilo Facebook dell'Omu Sushi Restaurant)

di Raffaele De Santis

Locale: Omu Sushi Restaurant
Tipologia: Cocktail bar
Indirizzo: Via Chiatamone, 53, 80121 Napoli NA
Prezzo: €€ – €€€

Omu sushi apre i battenti nell’agosto del 2018 a via Chiatamone, strada sempre viva ma mai troppo affollata, che affianca il lungomare sempre gremito di giovani (e non solo). Una scelta perfetta di Antonio di Napoli e soci per avviare un locale elegante e tranquillo, riuscendo comunque a farsi notare da chi vive la città ed i suoi locali.

L’esperienza di oggi è raccontata dal nostro foodblogger che, non potendo mangiare né pesce né crostacei, ha comunque scelto di accompagnare i suoi amici in una serata a base di sushi, senza tuttavia rinunciare ad una cena di qualità.

in foto Poke con riso, pollo, avocado, mais, spinaci, anacardi, sesamo, salsa teriyaki, spicy mayo

Omu sushi offre due alternative al cliente: menu à la carte oppure sushi experience (con pietanze e costi fissi). La primissima alternativa ai piatti di mare è la Poke, la salutare moda del momento, introdotta anche da questo locale: il riso con pollo e funghi è abbondante, e non sfigura tra le varie bowl di mare. Un’ulteriore alternativa al pesce è rappresentata dagli yakisoba con verdure oppure con pollo e funghi.

in foto un’abbondante porzione di Yaki Soba con pollo e funghi

Per quanto riguarda il sushi, il feedback visivo è ottimo: presentazione ben fatta, contrasti ben organizzati tra roll caldi e freddi. Polpette di polpo, gamberi in tempura, Uramaki, Nigiri… tutto il pesce e condimenti sono di ottima qualità. L’obiettivo del locale è quello di offrire un pasto di livello superiore alla media degli All You Can Eat di Napoli, ad un prezzo comunque accessibile per le tasche dei più. 

 

 

Oggigiorno è complicato, per gli intenditori o amanti di sushi, mangiare bene in locali che non siano dei classici “AYCE” senza spendere una fortuna. Da Omu è possibile godersi una validissima esperienza culinaria al giusto prezzo, e trascorrere una serata in compagnia degli amici che non possono (oppure non vogliono) mangiare pesce, senza preoccuparsi che tornino a casa a stomaco vuoto!

“Dagli occhi di un foodblogger” nasce dalla collaborazione tra un foodblogger emergente, Fabrizio Liberati (https://www.instagram.com/fslfoods/), ed il pubblicista Raffaele De Santis (https://www.instagram.com/raffaeledesantiis/) con l’obiettivo di raccontare le idee e le attività dei locali che esaltano la nostra Napoli!

Se l’articolo vi ha incuriosito potete seguire Omu Sushi su Instagram (https://www.instagram.com/omu_restaurant/ – nelle storie in evidenza troverete l’attuale formula Sushi Experience) e Facebook (https://www.facebook.com/omurestaurant); se invece avete già voglia di saggiare le prelibatezze del locale, trovate il menù sul sito ufficiale del locale (https://leggimenu.it/menu/omurestaurant).