Dai viaggi spaziali alla robotica, a Maker Faire i pionieri del futuro

31

Dai viaggi spaziali alla robotica alla salute umana, passando per l’intelligenza artificiale l’arte e fino all’economia circolare. Sono le nuove frontiere dell’industria e del mondo maker a salire sul palco dell’Open Event della Maker Faire Roma che descrive generazioni di pionieri digitali. L’evento è stato aperto dal presidente della Camera di Commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti, che organizza anche quest’anno la fiera degli innovatori, con Massimo Banzi, papà di Arduino e curatore della Maker Faire Rome che ha parlato di ”Democratizing Industry 4.0”, Don Eyles, l’ingegnere che ha scritto il codice di atterraggio dell’Apollo, Mark Hempsell della The British Interplanetary Society. Alla kermesse anche Bruno Siciliano curatore dell’area robotica e professore dell’Università Federico II di Napoli, l’ad di Eni, Claudio Descalzi, Sara Roversi del Future Food Institute, Gabriele Braga direttore di Engineering Arrow.