Daisy Osakue in finale nel disco

10

Berlino, 9 ago. – (AdnKronos) – è in finale nel disco agli Europei di atletica di Berlino. L’azzurra, che 10 giorni fa a Moncalieri era stata ferita a un occhio da un uovo lanciato da un’auto in corsa, dopo avere rischiato di non partecipare alla rassegna continentale è ora approdata tra le migliori d’Europa grazie ad un secondo lancio da 58,73, misura che soddisfa il 58,50 richiesto per il pass diretto alla finale. Dopo un primo lancio nullo che ha colpito la gabbia, la 22enne torinese della Sisport seguita da Maria Marello ha siglato la quarta prestazione in carriera conquistando la finale in programma sabato. Nel gruppo A soltanto le tedesche Shanice Craft (61,13) e Claudine Vita (59,18) si spingono più lontano di lei. In questa stagione la lanciatrice che studia e si allena in Texas, alla Angelo State University, ha ritoccato il primato italiano di categoria che le appartiene dal 2017, allungando fino al 59,72 di San Angelo il 7 aprile, per diventare la quarta discobola azzurra di sempre.