Dall’ambasciatore del Regno Unito un plauso a Napoli per l’organizzazione delle Universiadi

332
In foto Jill Morris

Le Universiadi di Napoli si sono concluse e anche il Regno Unito ha manifestato la sua soddisfazione dopo che i propri atleti erano arrivati dal Villaggio Atleti al Porto di
Napoli a Piazza Vittoria, a bordo di un double decker, il bus a due piani, da sempre uno dei simboli di Londra. Ad attendere il team britannico che partecipa alla 30^ Summer Universiade, l’ambasciatore in Italia del Regno Unito, Jill Morris.
“Volevo incontrare i nostri ragazzi anche per congratularmi con chi ha terminato le competizioni e fare un grande in bocca al lupo a chi sarà in gara nei prossimi giorni“, ha affermato. “Volevo inoltre conoscere la loro esperienza qui a Napoli 2019 – ha aggiunto Morris – e devo dire che ho ricevuto da loro tantissimi complimenti per l’organizzazione, per l’accoglienza e sopratutto per la cucina e i piatti della tradizione napoletana e campana che hanno potuto degustare. Questa visita – ha concluso – vuole essere anche un modo per rinsaldare il rapporto storico tra Napoli e il Regno Unito“.Stiamo vivendo davvero dei momenti bellissimi qui a Napoli e in Campania“, ha detto invece il capo della delegazione britannica a Napoli 2019, Stew Fowlie. “E’ una esperienza memorabile: le persone che abbiamo incontrato sono state davvero calde ed accoglienti con noi. Siamo grati al Comitato Organizzatore per questi Giochi universitari “. Dopo una settimana le Universiadi si sono concluse Domenica 14 Luglio e di successi se ne sono avuti e le parole di Stew Fowlie sono state profetiche e bene auguranti : “Posso dire che da Napoli e dalla Campania porteremo a casa bei ricordi“. All’iniziativa è intervenuto, tra gli altri, Francis Cirianni, responsabile dei servizi alle delegazioni.