Dalle app all’e-commerce: universitari, sfida di idee

46

Il portale e-commerce ShopAlike, in collaborazione con Sarenza.it e Blue- tomato.com, ha lanciato il concorso Berlin “Startup Calling 2015” che premia le migliori idee di business innovative e potenzialmente di successo proposte dagli studenti universitari italiani. L’iniziativa nasce con l’intenzione di premiare e dare un piccolo contributo finanziario alla realizzazione di quelle che – secondo l’insindacabile valutazione dei giudici del concorso – potrebbero essere le idee di business del futuro.

Chi può partecipare

Ma chi può candidare la propria idea al concorso? Il contest è aperto a tutti gli studenti che – nel giorno in cui verrà inviata la candidatura – risultino correttamente immatricolati e iscritti presso una delle Università italiane convenzionate con il progetto: Seconda Università degli Studi di Napoli, Università di Udine, Verona, Firenze, Università di Roma “Tor Vergata”, Università di Bologna, Bergamo, Politecnico di Torino, Ateneo di Bari, Università Mediterranea di Reggio Calabria, Università di Macerata, Università di Urbino Carlo Bo, Università commerciale Luigi Bocconi, Iuav di Venezia, Università di Padova, Università per stranieri di Perugia, Università Carlo Cattaneo, Università degli Studi Internazionali di Roma. Gli studenti che frequentano Atenei non inclusi nella lista possono scrivere all’indirizzo concorsostudenti@shopalike.it per instaurare una collaborazione.

I progetti

E’ possibile proporre qualsiasi tipo di progetto caratterizzato da creatività e potenziale innovativo: una nuova App, un prodotto hi-tech, un e-commerce purché realizzabile, attraente per un reale target di mercato e, soprattutto, direttamente ideato dal candidato.

La candidatura

La candidatura al concorso deve essere presentata in lingua inglese all’interno di un documento testuale (doc, odt, pdf). La presentazione, efficace e accattivante, deve essere anche chiara e comprensibile e seguire precise linee guida: titolo dell’idea; “pitch” (ovvero descrizione dell’idea in una o due frasi); descrizione dettagliata dell’idea; “customer value”, vale a dire qual è il valore finale per l’utente del prodotto o servizio? Cosa rende l’offerta unica o innovativa? E ancora: analisi della concorrenza, ovvero quali sono i concorrenti principali e quali i loro punti di forza/debolezza?; competenze del team; sviluppo dell’idea, riportando qualche esempio concreto di come sviluppare il progetto.

Scadenza

La domanda di partecipazione deve essere inviata all’indirizzo email concorsostudenti@shopalike.it entro il 10 settembre 2015, insieme a un documento che attesti la corretta iscrizione presso una delle Università convenzionate (fotocopia del cedolino di pagamento delle tasse universitarie o copia di certificato rilasciato dall’Ateneo). La giuria selezionerà le migliori idee sulla base di precisi criteri: creatività, bontà di approccio all’idea e al suo sviluppo, potenziale innovativo.

I premi

Il vincitore riceverà un premio di mille euro, mentre al secondo classificato andrà una somma di 500 euro. Tutti gli altri candidati parteciperanno all’estrazione di un buono del valore di 100 euro offerto da Sarenza.it e ad un buono di 50 euro offerto da Blue-Tomato.com.


Chi può partecipare

Studenti immatricolati presso una delle Università italiane convenzionate con il progetto

Premi in palio

Mille euro al primo classificato

500 euro al secondo classificato

Criteri di selezione

Creatività

Bontà di approccio all’idea

Potenziale innovativo

Scadenza

10 settembre 2015

Scarica il decreto