Dalle Eccellenze della Campania doni ai bimbi del reparto di Pediatrica della Federico II

117
in foto don Tonino Palmese, vicario episcopale per i settori carità e giustizia dell’Arcidiocesi di Napoli

Domattina doppio incontro con la solidarietà grazie al brand che promuove “Le Eccellenze” della Regione Campania in Italia e all’estero, il format che da oltre 10 anni valorizza quei settori dell’economia campana che hanno notevoli capacità di penetrazione nei mercati internazionali. Alle ore 10 appuntamento presso il reparto di Pediatria e Neuropsichiatria Infantile dell’Università degli Studi di Napoli Federico II (ingresso via Pansini), per un anticipo del Natale con i piccoli pazienti. Saranno infatti consegnati doni e giocattoli da don Tonino Palmese, vicario episcopale per i settori carità e giustizia dell’Arcidiocesi di Napoli, dalla showgirl Raffaella Fico e dall’attore comico Alessandro Bolide. Successivamente, sempre nella zona collinare dei Camaldoli, sarà “inaugurato” un forno industriale per la preparazione dei pasti della mensa presso la Casa Famiglia Sisto Riario Sforza (via Camillo Guera, 28), struttura che fa capo alla Caritas ed è gestita dalle suore Figlie della Carità, che ospita persone sieropositive e/o in Aids conclamato. All’incontro con i ragazzi del Policlinico e alla cerimonia presso la Casa Famiglia parteciperanno anche il dottor Luigi Scavone, senior advisor di ALMA, il professor Silvio Smeraglia, specializzato nella chirurgia plastica ricostruttiva, Pasquale Giordano, imprenditore nel settore dei giocattoli per bambini e sponsor tecnico dell’iniziativa, l’imprenditore del settore moda Gino Serrao ed Enzo e Luisa Citarella, i due manager della comunicazione che hanno creato il brand che in questi anni ha fatto incontrare centinaia di aziende campane con i più importanti buyer e importatori di livello internazionale, dando forte impulso all’immagine della Regione Campania nei più importanti mercati, presso i tour operator e le istituzioni estere. Questa mattinata di concreto impegno per il sociale rappresenta una sorta di prologo della serata evento in programma domenica 3 dicembre nel Museo Diocesano di Napoli (largo Donnaregina). Una manifestazione realizzata con la collaborazione dell’Arcidiocesi di Napoli (accesso solo per invito), che, per la prima volta, coniugherà la magia delle sfilate dei maggiori stilisti e artisti campani con le atmosfere sacre del barocco napoletano all’interno del complesso monumentale che ospita una delle maggiori pinacoteche cittadine. Sul palcoscenico, insieme con i premiati scelti da una giuria presieduta dall’imprenditrice Mariateresa Ferrari, sfileranno anche i modelli firmati da Nino Lettieri, Agostino Bencivenga, Nicola D’Errico, Salvatore Pappacena e Giuda. La kermesse, condotta da Raffaella Fico, con le interviste di Gianfranco Coppola, prevede la presenza di un pubblico selezionassimo, addetti ai lavori, opinion leader, istituzioni, buyer e vedrà alternarsi momenti di spettacolo e musicali con Marzio Honorato e Rosalia Porcaro, Valentina Stella, Gino Rivieccio, Gigi e Ross, Alessandro Bolide, Andrea Sannino, insieme al fashion show delle aziende in partnership, per poi concludersi con una degustazione di prodotti enogastronomici della Campania, coordinata da “Gourmeet”, per presentare agli addetti ai lavori le eccellenze del food campano. Durante la serata è prevista la consegna del premio “Le Eccellenze Campane”, con l’assegnazione di una scultura opera del maestro Marco Ferrigno, a personalità della regione che nel 2017 oltre a eccellere nel mondo del giornalismo, della cultura, dell’impresa e dello spettacolo, hanno contribuito a diffondere il valore della cultura e della tradizione campana.