Danimarca, ritrovato in mare busto di giornalista scomparsa

34

Copenaghen, 23 ago. (AdnKronos/Dpa) – I resti umani trovati nelle acque a largo della costa di Copenaghen sono quelli della giornalista svedese Kim Wall, scomparsa il 10 agosto dopo esserci imbarcata a bordo del sommergibile di Peter Madsen, affondato poche ore dopo. Lo ha confermato la polizia danese su Twitter, spiegando che c’è una corrispondenza tra il Dna della reporter e il busto di donna rinvenuto lunedì senza braccia, gambe e testa.

Secondo le autorità gli arti sono stati amputati deliberatamente. Ma Madsen, arrestato con l’accusa di omicidio colposo, sostiene che la donna è morta in un incidente e di aver “seppellito” il suo corpo in mare.