Das, focus sulle polizze di tutela legale: appuntamento a piazza Dante

40

Le polizze di tutela legale, che rimborsano il costo di periti e avvocati in eventuali cause giudiziarie, sono sempre più richieste dagli italiani: tra il 2000 e il 2017, infatti, la raccolta premi di queste assicurazioni è più che triplicata passando da 126 a 417 milioni di euro. Das, compagnia di Generali Italia specializzata nella tutela legale e leader di mercato, sarà in piazza Dante a Napoli, il 3 e 4 giugno (dalle ore 10 alle 19), per spiegare ai cittadini cosa sono e quali vantaggi si possono trarre da queste assicurazioni che potrebbero ridurre fino al 30% il forte contezioso civile che ingolfa il nostro Paese.
Das coinvolgerà i cittadini in una serie di attività ludiche organizzate per grandi e piccini. Sarà possibile misurare la propria forza nel far valere i propri diritti attraverso prove di abilità e quiz interattivi. Tutti i partecipanti ai giochi riceveranno il “Libro dei Diritti”, un opuscolo che offre utili consigli su come affrontare le possibili controversie che possono capitare nella vita di ogni giorno (in auto, nel condominio, nel tempo libero, ecc.). Quella di Napoli è una delle 20 tappe di un tour in camper, che in 2 mesi toccherà 20 piazze
“Abbiamo deciso di avvicinarci ai cittadini – spiega Roberto Grasso, amministratore e direttore generale di Das – incontrandoli nelle piazze delle città italiane per fare cultura e far conoscere i vantaggi e le soluzioni offerte dalle polizze di tutela legale, molto sviluppate all’estero ma ancora poco conosciute in Italia. Le polizze di tutela legale – aggiunge Grasso – rimborsano il costo dell’avvocato in eventuali cause di lavoro, per incidenti legati alla mobilità, liti condominiali, truffe subite nell’acquisto di prodotti e servizi e molte altre situazioni in cui è necessario far valere le proprie ragioni davanti a un giudice. Per assicurarsi un’adeguata copertura possono bastare anche 100 euro all’anno”.