Data Portability, primo avviso Dapsi: finanziamenti fino a 150mila euro

55

Il progetto Dapsi – Data Portability and Services Incubator ha annunciato l’apertura del primo bando per l’incubazione di soluzioni innovative sul tema della portabilità dei dati.

Il bando sostiene lo sviluppo di soluzioni tecnologiche human-centric che avranno l’obiettivo di contribuire agli standard di trasparenza, compatibilità e interoperabilità dei dati personali in adempimento alla normativa GDPR.

Possono partecipare ricercatori, sviluppatori, innovatori e piccole e medie imprese nell’ambito delle tecnologie informatiche provenienti dagli Stati membri dell’Ue e dai paesi associati al programma Horizon 2020. Le idee selezionate saranno circa 15 e intraprenderanno un percorso di incubazione di 9 mesi che offrirà assistenza, accesso a infrastrutture di alto livello, formazione, coaching e visibilità, oltre a finanziamenti per un massimo di 150.000 euro.

Per partecipare è necessario candidarsi entro il 22 aprile 2020.

Il progetto DAPSI è finanziato dal programma Horizon 2020 e fa parte dell’iniziativa Next Generation Internet. Il presente bando è il primo di 3 call che DAPSI lancerà per sostenere fino a 50 idee nei prossimi 3 anni, con un budget totale di 5,6 milioni di euro.