Dato alle fiamme mentre videochiama la fidanzata: è grave

27

Un uomo è stato cosparso di liquido infiammabile e poi dato alle fiamme mentre stava videochiamando la sua fidanzata seduto su una panchina a Frattamaggiore, in provincia di Napoli. Immediatamente portato in ospedale con ustioni sul corpo, l’uomo è in condizioni gravissime.
La videochiamata in corso con la fidanzata – particolare riferito dal Mattino – potrebbe forse aiutare a risalire agli autori del raid. La donna ha spiegato che mentre era in corso il colloquio è comparsa dal buio della notte un’ombra, che ha gettato il liquido sull’uomo e poi ha acceso il fuoco con un accendino. Indagini sul movente. L’uomo lavora come ‘svuotacantine’. Il raid potrebbe essere la conseguenza di qualche lite dei giorni precedenti, ma non si esclude alcuna pista.