David di Donatello, Borghi “Un sogno che si avvera”

47


“Dopo un po’ di anni ti rendi conto di fare parte di un’industria di un contesto che almeno per me è stato un sogno per molti anni e quindi essere qui è sempre un motivo di emozione, però cambia durante gli anni”. Lo ha detto Alessandro Borghi, candidato come miglior attore ai David di Donatello, a margine della cerimonia al Quirinale.
xc3/mgg/gtr