Davide Della Cioppa vicario del Questore di Avellino

78
in foto Davide Della Cioppa

Si è insediato, alla Questura di Avellino il nuovo Vicario del Questore, dottor Davide Della Cioppa, primo dirigente della Polizia di Stato, che ha sostituito Michele Abenante, nominato vicario del questore a Foggia. Proveniente dalla Questura di Napoli, dove è stato dirigente del Commissariato Vicaria Mercato e, prima ancora, del Commissariato Torre del Greco, Della Cioppa giunge alla questura di Avellino dopo aver maturato numerosi anni di esperienza in territori ad alta densità criminale e con storiche criticità socio ambientali. Di anni 53, sposato con 4 figli, e laureato in Giurisprudenza e in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni, al termine del corso di formazione per Commissari della Polizia di Stato presso l’Istituto Superiore di Polizia di Roma, nel 1992 fu assegnato alla Questura di Torino, dove rimase fino ad inizio 1997. Successivamente assegnato alla Questura di Caserta, dapprima alla Divisione Polizia Amministrativa e, dal luglio 1998, nell’agro aversano quale Dirigente del Posto Operativo di Casapesenna, presidio anticamorra instituito nel 1995 dal Capo della Polizia per dare un maggiore impulso alla lotta al clan dei casalesi. Dal 2003 al 2010 è stato dirigente del Commissariato di Telese Terme in provincia di Benevento, per poi ritornare nuovamente nella Provincia di Caserta come Dirigente del fortemente noto Commissariato di Castel Volturno. Proprio in quella sede sì è particolarmente distinto, nell’ambito dell’azione congiunta del “Modello Caserta”, in numerose ed importanti operazioni di Polizia volte al contrastare l’espansione del clan dei casalesi, egemone in quella zona. Nel 2013, promosso primo dirigente, è stato a capo della Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Isernia dove è rimasto fino al 2015, allorquando iniziava l’esperienza napoletana nei due noti commissariati di Torre del Greco e Vicaria Mercato.