De Luca: Fase 2, pronti a riaprire tutto. Nessuno come noi in Italia: 1 mld a imprese e famiglie in 3 settimane

294
In foto Vincenzo De Luca

“Bisogna aprire tutto ma in modo ordinato, per non chiudere di nuovo”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in diretta streaming su Facebook per fare il punto della situazione sull’emergenza Covid-19. Il governatore ha sottolineato invece in relazione al piano socio-economico varato da Palazzo Santa Lucia che sono stati finora disposti 40 mila mandati di pagamento alle piccole imprese; 12 mila ai professionisti. Nel corso della prossima settimana verranno disposti altri 105 mila mandati di pagamento alle Pmi, e 65 mila ai professionisti. In queste ore – prosegue De Luca – dovremmo raggiungere l’accordo con l’Inps per erogare a fine maggio e a fine giugno, l’aumento fino a mille euro delle pensioni al minimo per circa 250 mila pensionati. Da lunedì verranno erogati i primi bonus per famiglie con bambini disabili (circa 51mila famiglie); dal 18 maggio invece sul sito dell’Adisurc gli studenti potranno inoltrare le domande per il bonus. Fra una decina di giorni – conclude il governatore – faremo un bilancio sul piano socio-economico. Nessuna istituzione ha varato e realizzato un piano di questa portata”. “La Campania è l’unica istituzione in Italia in grado di far arrivare i soldi dopo solo tre settimane sui conti correnti di imprese e famiglie – aggiunge il Governatore – . Complessivamente, come Regione Campania, impegniamo quasi un miliardo di euro che arriverà nell’economia, nelle tasche dei singoli, delle imprese, dei professionisti delle famiglie nel giro di un altro mese”.