De Luca, Piano lavoro: già 40 mila iscritti al bando (il 90% dalla Campania)

82
In foto Vincenzo De Luca

“A tre giorni dalla pubblicazione del bando, ci sono circa 40mila iscrizioni e il 90% sono campani. Un miracolo”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, ai microfoni di Lira Tv, parlando del Piano lavoro della Regione. “Questa e’ l’unica iniziativa seria, concreta e importante che registriamo per il Sud – ha affermato – un concorso per 3mila assunzioni nella Pa non si registrava da decenni”. “E’ l’immissione piu’ grande di giovani nel mondo del lavoro che ci sia stata nel Sud e nel Paese per il pubblico impiego – ha aggiunto – e’ solo il primo capitolo del Piano lavoro che punta a mandare a lavorare 10mila giovani”. “Con questo primo bando sblocchiamo 3mila posti di lavoro in 166 Comuni della Campania che hanno aderito – ha sottolineato – Il bando pubblicato e c’e’ un mese di tempo per chiedere di partecipare al concorso”. “Abbiamo voluto che il concorso fosse espletato dal Formez, 6milioni di euro il costo del concorso – ha proseguito – La Regione paga la la formazione per 10 mesi a 1000 euro al mese. Al termine ci saranno un colloquio finale e l’assunzione a tempo indeterminato”. “Abbiamo fatto il massimo e l’obiettivo e’ vedere i primi a lavoro tra settembre e ottobre – ha detto ancora – Provo solo a immaginare 3mila ragazzi che mettono piede in un Comune e iniziano a lavorare con una prospettiva di vita che cambiera’ la loro esistenza”. “Questo e’ l’unico modo per bloccare l’emorragia verso Nord e verso l’Europa dei nostri giovani – ha concluso – Stiamo cercando di contrastare emorragia di giovani scolarizzati e una e’ dare lavoro stabile”.