De Luca: Piano per il lavoro, a maggio il bando. Formazione pagata 700 euro mensili

158
In foto Vincenzo De Luca

“Contiamo di pubblicare entro maggio il bando del piano per il lavoro della Regione Campania e fare immediatamente dopo il corso-concorso. Da settembre mandiamo a lavorare le prima centinaia di ragazzi e ragazze nei comuni campani e nelle corti d’appello di Napoli e Salerno”. Lo annuncia a Lira Tv il governatore Vincenzo De Luca. La Regione da’ “lavoro vero ai giovani – dice -. C’e’ un anno di formazione, pagato almeno 700 euro al mese, e la prospettiva di avere un lavoro stabile”. Il piano della Regione si discosta da quello nazionale promosso con il reddito di cittadinanza “che e’ ancora un caos totale – sostiene De Luca -. Non lo percepiscono i giovani ma le persone tra i 45 e i 60 anni. E molti si vedono riconoscere assegni da 40, 60 o 90 euro la mese. Questo genera malessere crescente se si pensa, poi, che il 25% dei richiedenti non risulterà idoneo. Intanto, hanno fatto la corsa per dare le schede prime delle elezioni europee”. Con Reddito, Quota 100 e altri provvedimenti “oltre al previsto aumento dell’Iva ci troviamo con un circo equestre alla guida del Paese. E’ uno spettacolo imbarazzante – attacca De Luca -, un pollaio, una rissa continua tra membri dello stesso governo per raggranellare voti”.