De Luca sulle auto blu: Dirigente che ha autorizzato acquisto è compaesano di Cesaro

169
In foto Vincenzo De Luca
“In Campania stiamo voltando pagina, facendo conti anche con molti sabotaggi. Il 90% dei tweet che arrivano sono fake news. Penso alla notizia pubblicata prima di Natale dal capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale (Armando Cesaro, nda) che la Regione Campania avrebbe speso centinaia di migliaia di euro per l’acquisto di auto blu per assessori e consiglieri. Nessuno ne sapeva niente. Abbiamo fatto una ricerca e scoperto che un dirigente, nativo pare dello stesso Comune del capogruppo di Fi, aveva fatto un decreto per acquistare delle auto senza dire niente a nessuno. Neanche al suo dirigente. C’e’ un fondo di 200mila euro per manutenzioni e problemi di gestione.
E’ stato avviato un procedimento disciplinare nei suoi confronti. Si è fatta la contestazione, poi replicherà. Ma credo che una cosa del genere meriti il licenziamento in tronco. Verificheremo con l’ufficio legale se fare un esposto in Procura. E’ un atto di gravità estrema. Non è che un dirigente può prendere una somma in bilancio così”. Lo dice il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto a LiraTv. “Io – conclude De Luca – uso un’auto di 1.600 di cilindrata in leasing. Ci abbiamo messo un anno per averla e abbiamo dovuto portare per tre volte la machina di prima in officina perché non funzionava. Siamo l’unica Regione, credo, in cui la macchina del governatore è al di sotto di 1.600 di cilindrata”.
In foto Armando Cesaro