De Vivo, alla Pasticceria di Pompei il premio creatività per la colomba ‘Nzogna e pepe

83

Si chiama “Nzogna e pepe”, si ispira al “Casatiello sugna e pepe”, che non può mancare sulla tavola pasquale napoletana. E’ la colomba realizzata dalla pasticceria De Vivo di Pompei. E si è appena aggiudicata il secondo posto, nella categoria “Colomba creativa”, al concorso organizzato nell’ambito della seconda edizione della “Mole di Colombe e Cioccolato”, che si è svolta all’hotel Principi di Piemonte di Torino. Una manifestazione organizzata da Dettagli Eventi, che ha visto la partecipazione di pasticceri da tutta Italia con le loro specialità, in particolare le colombe declinate in tante tipologie. Il concorso, quindi, quest’anno, ha visto ottimi risultati per i rappresentanti della Campania. “Un soffice impasto lievitato salato arricchito con sugna, pepe, pancetta, pecorino, capicollo, salame, aglio e peperoncino”, spiega Marco De Vivo, che sottolinea come “la colomba salata diventa compagna irrinunciabile di merende, aperitivi, da consumare in ogni momento con amici e parenti”. “Ma tante altre sono le declinazioni del dolce pasquale proposte da Vincenzo Faiella, il pastry chef, che vi aspetta in via Roma 36 a Pompei”.