Decò, i supermercati sponsor della Juvecaserta basket che riparte dalla B

48

Sarà il marchio di supermercati Decò, di proprietà della società Multicedi srl, il nuovo main sponsor della Juvecaserta, glorioso club di basket, primo nel Sud Italia ad aver conquistato uno scudetto (1991), fermo da un anno dopo la mancata iscrizione allo scorso campionato di Lega A a causa di irregolarità nei parametri di bilancio prescritti dalla Federazione. In poco meno di 12 mesi, la vecchia società, ormai destinata al fallimento, è stata sostituita da una nuova compagine sociale, lo Sporting Club Juvecaserta, che ha acquistato il titolo del team molisano del Venafro, e ripartirà il prossimo sette ottobre dal campionato di serie B. Sarà “Decò Caserta” il nome che la squadra bianconera assumerà a seguito dell’accordo siglato mentre il Palamaggiò, storico palazzetto dove la Juvecaserta ha sempre disputato le partite casalinghe, si chiamerà “PalaDecò”.
Presidente onorario del club è Gianfranco Maggiò, figlio dell’imprenditore che costruì in due mesi l’impianto e fece grande la Juvecaserta portandola alla vittoria tricolore. Sono sono stati sufficienti due incontri con la dirigenza di Multicedi – dice Gianfranco Maggiò – per trovare l’entusiastica adesione della Decò al nostro progetto di rilancio del basket casertano. Sono orgoglioso di aver potuto concludere un’intesa con un marchio prestigioso, qual è appunto quello Decò. Per me l’accordo raggiunto con la Multicedi è un importante riconoscimento al lavoro iniziato al fianco di mio padre Gianni e proseguito con mia sorella Ornella, e costituisce anche una fondamentale presa d’atto del ruolo della Juvecaserta nella società casertana e non solo, rappresentando, nel contempo, un ulteriore stimolo per rendere sempre più interessante il nostro progetto di rilancio del basket casertano e degli storici colori bianconeri”.
Determinante, per chiudere la sponsorizzazione, è stato il ruolo del presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca. Angelo Merola, Responsabile Marketing di Multicedi, manifesta il suo entusiasmo per “il progetto di rilancio del basket casertano prospettatoci da Gianfranco Maggiò. Per noi è questa la prima esperienza nel mondo del basket e siamo lieti di poter far coincidere il nostro ingresso nella pallacanestro con una società storica dello sport italiano e del territorio casertano. Oggi abbiamo scelto di avvicinarci anche al basket non solo per condividere un progetto di rilancio del nostro territorio, ma anche per la nostra volontà di farci portavoce, di uno stile di vita sano che possa coniugare corretta alimentazione, anche attraverso i nostri prodotti, e corrette abitudini quotidiane, come fare sport”.