Del Fante (Poste): ‘Aderito a celebrazioni, nostro ruolo vera missione’

12

Roma, 10 gen. – (Adnkronos) – “Crediamo che Poste Italiane non possa prescindere dalle proprie responsabilità istituzioni e sociali. Un ruolo che sentiamo come una vera e propria missione. Ecco perché abbiamo aderito con entusiasmo alle celebrazioni per i 700 anni alla scomparsa di Dante Alighieri supportando, con le loro iniziative, le aree interne del Paese. Un ‘disegno’ che si inserisce in una progettualità di un più ampio respiro della nostra azienda”. E’ quanto ha annunciato l’amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante, presentando oggi accanto al ministro dei Beni culturali Dario Franceschini nella sede del Mibact le iniziative a sostegno di 70 comuni italiani per le celebrazioni dedicate ai 700 anni dalla scomparsa di Dante Alighieri.

Poste Italiane ha infatti selezionato 70 piccoli comuni, ma forse se ne aggiungeranno altri viste le numerose domande arrivate al comitato, che a diverso titolo sono collegate alle vicende artistiche e alla vita di Dante Alighieri. Ed ha proseguito ancora l’ad di Poste Italiane Matteo Del Fante: “Dante Alighieri è probabilmente, la figura culturale più importante per la storia del nostro Paese ed esprime ancora oggi e sicuramente lo sarà anche in futuro per l’intera Europa, un baluardo culturale che non ha pari. Non potevamo non cogliere, quindi, l’occasione sollecitata dal ministro Franceschini -ha proseguito- ovvero la collaborazione alle iniziative che il nostro Paese metterà in campo per ricordare la memoria e l’importanza, oggi ancor più che mai attuale di Dante”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here