“Designscapes”, soluzioni innovative per le sfide urbane: bando da 55mila euro

23

Si chiama “Designscapes” ed è un progetto europeo che si propone di sfruttare il potenziale generativo degli ambienti urbani nel più alto numero possibile di città europee per incoraggiare l’adozione e l’ulteriore potenziamento delle innovazioni ottenute attraverso processi di design da parte di imprese esistenti, start-up, autorità pubbliche e agenzie e altre parti interessate urbane.

Il bando si rivolge a soluzioni innovative che aiutino ad affrontare le sfide presenti nel contesto urbano. Le migliori innovazioni sono abilitanti attraverso il design, centrate sull’utente, incorporate in un ambiente urbano, pratiche e facilmente comprensibili.

La call è aperta a chiunque abbia voglia di contribuire alla risoluzione di sfide legate all’urbanizzazione, ma, in particolare, a designer e imprenditori creativi. Possono essere inserite idee e soluzioni esistenti e completamente nuove.

Il bando è suddiviso in tre fasi: Feasibility Studies, il cui premio è pari a 5.000 euro (attualmente aperta); Prototypes, il cui premio è pari a 25.000 euro; Scalability Proofs, il cui premio è pari a 25.000 euro.

Le fasi sono completamente indipendenti l’una dall’altra, il che significa che i candidati possono decidere di partecipare a una qualsiasi di queste, ma avere successo in una di esse non crea alcun vantaggio per i round seguenti.

L’obiettivo di questo bando è di identificare e supportare non meno di 100 progetti pilota europei – 50 studi di fattibilità, 40 sviluppi di prototipi, 10 prove di scalabilità – che coinvolgano un numero globale di 300 persone fisiche nei rispettivi team. Questi possono essere composti da professionisti del design e accademici, imprenditori startup, innovatori giovani e seriali, imprese (comprese le Pmi), funzionari governativi, membri di Ong nonché facilitatori esperti di processi decisionali partecipativi. La prima scadenza è fissata al 26 ottobre 2018.