Detenuto getta olio bollente contro agenti: uno è grave

16

Sulmona (L’Aquila), 20 giu.- (Adnkronos) – Grave aggressione nel supercarcere di Sulmona (Aq), dove un detenuto ha gettato dell’olio bollente addosso a quattro agenti di Polizia Penitenziaria. Uno di loro, rimasto gravemente ustionato, è stato trasportato in codice rosso nell’ospedale cittadino, gli altri tre sono rimasti feriti in modo più lieve. Lo ha reso noto Aldo Di Giacomo, segretario generale del sindacato di polizia penitenziaria (Spp).

“Mi rivolgo al nuovo Ministro della Giustizia – ha detto Di Giacomo -chiedendo interventi urgenti e straordinari tesi a fermare la mattanza che quotidianamente vede vittime gli agenti di Polizia Penitenziaria, che svolgono il proprio dovere al servizio dello Stato in strutture che ormai non garantiscono più alcuna sicurezza. Chiedo come primo atto concreto, finalizzato a ristabilire la legalità all’interno delle strutture penitenziarie, l’abolizione del c.d. ‘sistema di Vigilanza Dinamica’, fortemente voluto dal precedente ministro Orlando e dal governo che egli rappresentava che ha permesso ai delinquenti rinchiusi nelle strutture penitenziarie di avere troppa libertà ed autogestione”.