Di Francesco: “Obbligati a vincere”

5

Roma, 25 set. – (AdnKronos) – Crisi Roma, imperativo vincere. “Mi aspetto una gara simile a quella di Bologna, lo dicono i dati e i numeri, le squadre si assomigliano per atteggiamento tattico. Giocheremo in casa e siamo obbligati a cercare i tre punti” dice l’allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco, alla vigilia del nel quale i giallorossi proveranno a tornare alla vittoria che manca dal 19 agosto. “Dzeko riposerà? Ci sono tante partite alle porte, è una valutazione che farò, giocherà o lui o Schick. Ci sono poi il derby e la Champions. Edin ha giocato tanto anche in Nazionale”, aggiunge il tecnico abruzzese in conferenza stampa.

In merito al ritiro deciso dopo la sconfitta di domenica scorsa a Bologna, Di Francesco spiega che “se è andato bene lo sapremo domani, è un ritiro voluto dalla società e da me per ricompattare il gruppo, analizzare alcune cose e le difficoltà trovate”.

Riguardo poi alle parole del presidente giallorosso James Pallotta, che si è detto “disgustato” dalla squadra per la prova di Bologna persa 2-0, “mi sarei preoccupato se fosse stato felice” commenta Di Francesco.

Quanto al mercato del club giallorosso, “è un errore parlarne adesso – afferma l’allenatore della Roma – Io devo pensare a lavorare e valorizzare al meglio la rosa, non ci sto riuscendo e sono convinto che siamo solo alla quinta giornata e possiamo dimostrare di fare meglio di quanto fatto”. “Questa Roma deve essere superiore alle squadre affrontate, le risposte le vedremo sul campo e dobbiamo continuare a lavorare”, aggiunge il tecnico giallorosso.