Di Maio: “I nomi li farà il premier”

25

Roma, 25 mag. (Adnkronos) – “Non voglio parlare di nomi perché queste sono prerogative del presidente Conte e del presidente della Repubblica”. Così Luigi Di Maio, allontanandosi da Montecitorio al termine dell’incontro con il premier incaricato Giuseppe Conte e il leader della Lega Matteo Salvini. “Non commento retroscena perché di retroscena si tratta”, aggiunge il leader del M5S, rispondendo a chi gli chiede un commento sulle notizie, circolate in questi giorni, di veti e diktat sulla squadra di governo.

In merito all’incontro a Montecitorio “é andato molto bene – commenta Di Maio – é come se avessimo lavorato sempre insieme. C’é una totale sinergia e sintonia, stiamo lavorando velocemente per assicurare il governo del cambiamento prima possibile”. “Quello che posso dirvi – prosegue il leader del M5S – è che c’è molta compattezza, siamo molto soddisfatti del lavoro che stiamo portando avanti”. Con Conte e Salvini, aggiunge, “ci capiamo al volo”.